venerdì 11 marzo 2016

L’uomo dei “se” e dei “ma” - #iononhoparole

#spazio alla lettura

#merendinaclassica alla prese con l’uomo dei “se” e dei “ma”

È l’uomo che inizierà una relazione consapevole del fatto che questa non porterà a nulla di serio, né potrà evolversi in un "e vissero felici e contenti". 
Relazionandosi con la donna in questione, quest’uomo la riempirà di bellissime parole e alimenterà le sue speranze per una "vita insieme".

Nella sostanza però le nega un possibile futuro con lui e le racconta una realtà parallela, di come sarebbe “se” lui potesse, “se” ci fosse la possibilità, “ma” purtroppo non è così. 
Tutto ciò, naturalmente, in un arco di tempo molto esteso, in cui i suoi “se” e “ma” gli faranno guadagnare tempo. 
Questo stimolerà la fantasia della donna e il suo lato disneyano, per cui, seppur consapevole della realtà, cadrà irrimediabilmente nella trappola. 

In questa situazione paradossale, non bisognerà ritenere per forza l’uomo consapevole del danno provocato, possiamo credere che egli sia davvero in uno stato confusionale, ma ad ogni modo a tutto c’è un limite. 
Se quest’ultimo decidesse di prendersi le sue responsabilità, va da sé che non potrebbe continuare a vivere una realtà fittizia e alimentare false speranze. 
Egli passerà dallo stato di tragedia pura: in cui abbandonerà l’avventura definendosi “cadavere della sorte”allo stato iniziale: un portatore sano carico di “se” e di “ma”. 














#merendinaclassica

Nessun commento:

Posta un commento

Diamo SPAZIO ai commenti di tutti, usate l'umorismo, l'educazione, l'ortografia ma soprattutto le IDEE...